Intonaci Termocoibenti

L’intonaco termico in calce o cocciopesto con aggiunta di perlite naturale permette di sfruttare le capacità di accumulo termico della parete per attenuare le oscillazioni termiche giornaliere; l’ambiente interno manterrà più a lungo condizioni di confort senza ulteriori apporti energetici per il riscaldamento o raffrescamento.
Il materiale isolante di origine minerale (perlite) è incorporato come inerte nell’intonaco, l’isolamento è quindi realizzato con materiali dal comportamento fisico e meccanico simile a quello della muratura. Indicato per il recupero in Edilizia Storica.

E’ un intonaco a base di calce naturale, cocciopesto e perlite naturale. Il cotto macinato veniva utilizzato nell’antichità oltre che per le note caratteristiche pozzolaniche anche per le sue doti di volano termico e igrometrico. Negli impianti romani di riscaldamento termale a ipocausto si faceva ampio uso di intonaci in cocciopesto in funzione sia di accumulatore termico che di assorbimento dell’umidità dei fumi caldi.
COCCIOTERMMolto spesso le pareti CALCITERMpresentano zone a più alta conducibilità termica (ad esempio travi e pilastri in cemento armato); queste zone dette ponti termici, possono avere un effetto non trascurabile nel determinare le dispersioni termiche complessive attraverso le pareti e possono causare fenomeni di condensa, che portano al rapido deterioramento delle finiture interne con presenza di macchie e muffe.
Questo tipo di intonaco elimina i ponti termici, garantendo la massima omogeneità dei valori di trasmittanza termica, che si traduce in risparmio energetico e maggiore comfort dell’abitazione; possiede una elevata permeabilità al vapore che permette di escludere pericoli di condensa all’interno della muratura anche quando questa è costruita in blocchi porizzati.
L’isolamento esterno che si realizza permette di sfruttare la capacità di accumulo termico della parete per attenuare la trasmissione delle oscillazioni termiche giornaliere: l’ambiente interno manterrà più a lungo condizioni di comfort senza ulteriori apporti energetici per il riscaldamento o per il raffrescamento.
Il materiale isolante di origine minerale (perlite) è incorporato come inerte all’intonaco: l’isolamento a cappotto è quindi realizzato con materiali dal comportamento fisico e meccanico simile a quello della muratura. Si riducono così i pericoli di esfoliazione e distacco dei vari strati.

Alcuni dei vantaggi di queste tipologie di Intonaci termocoibenti sono l’utilizzo di materiale Completamente naturale, le Ottime caratteristiche coibenti e Fonoassorbenti, la Buona resistenza meccanica.

Le caratteristiche principali dei materiali utilizzati sono:
Conducibilità termica:  W / (mK) 0.048 – 0.085
Coefficiente di permeabilità al vapore acqueo: 6 – 7.3  u
Peso specifico apparente: 290 kg/m

< Torna indietro